Corsi Sub PADI Corsi Tecnici Corsi Istruttori Corsi per Bambini Kids Club Vacanze Eventi e Fiere Convenzioni Calendario

Home
Dove Siamo
Diving
Staff
Flotta
Immersioni
Gallery
Offerte Gruppi e Scuole
Progetto Scuola
Contatti
Area Riservata

Vuoi essere aggiornato sulle nostre attività e promozioni ?
Iscriviti alla nostra Newsletter




Diving Partners

 

 

IMMERSIONI
PROMONTORIO PORTOFINO

 

  

          /Images/Carta_siti_portofino.jpg (71 Kb)

                                            PARCO MARINO DI PORTOFINO

 

1.    Secca isuela                            

2.    Grotta Gamberi   

3.    Punta Targhetta                       

4.    Grotta Eremita                         

5.    Punta Torretta                         

6.    Indiano                                     

7.    Cristo degli Abissi                   

8.    Dragone                                    

9.    Colombara

10. Secca Gonzatti

11. Targa Gonzatti

12.    Scoglio Raviolo

13.    Testa Leone

14.    Scoglio Diamante

15.    Cala degli Inglesi

16.    Mohawk Deer

17.    Altare

18.    Punta Vessinaro

19.    Casa Sindaco

20.    Chiesa S. Giorgio

21. Faro di Portofino

22. Bigo

Portofino è un patrimonio che tutto il mondo ci invidia: le sue case, le sue ville, la piazzetta, San Fruttuoso, la natura del suo promontorio. è un esempio rarodi perfetta integrazione tra uomo e natura. Anche il suo mare è importante e raro: da ormai oltre un secolo i biologhi marini sanno quali ricchezze nascondano le acque di Portofino. La straordinaria bellezza dei fondali che circondano il promontorio di Portofino rappresenta un forte richiamo per i subacquei per le immersioni.


 L'Area Marina Protetta del Promontorio di Portofino è stata istituita dal Ministero dell'Ambiente nel 1999 con l'obiettivo di valorizzare le risorse biologiche e geomorfologiche della zona e diffondere la conoscenza dell'ecologia e della biologia. Partendo da Camogli, la riserva si spinge fino alle porte di Santa Margherita Ligure.

Il Promontorio di Portofino si protende in mare per circa 4 Km e rappresenta uno degli scenari più suggestivi della riviera ligure. Delimitato dal Golfo Paradiso e da quello del Tigullio, è caratterizzato da una notevole varietà di ambienti; dalle insenature si gettano in mare alte falesie che proseguono sott'acqua alla profondità di 50 metri, dove si trovano ampie distese sabbiose. Qui, i fondali ricchi di biocenosi, si caratterizzano per la presenza costante di fessure, anfratti e tettoie, ambiente ideale per il riparo di numerose specie di pesci e molluschi. Facendo immersioni n queste limpide acque, possiamo ammirare il meraviglioso corallo rosso che caratterizza alcuni tratti delle pareti sommerse e incontrare dentici in caccia e cernie che si affacciano dalle loro tane.

Famosa in tutto il mondo è la statua del "Cristo degli abissi". Posta in una baia nell'insenatura di S. Fruttuoso a 17 metri di profondità, accoglie ogni giorno i subacquei in immersione a braccia aperte in una delle immersioni più celebri e affascinanti. L'Area Marina Protetta del Promontorio di Portofino è suddivisa in tre zone, A, B e C, a seconda della ricchezza dei fondali e del pregio ambientale dei siti.
All'interno è possibile effettuare visite nei siti della zona B o nelle zone C come prescrive il regolamento. Nella zona A (Cala dell'Oro) è proibita qualsiasi tipo di attività, comprese le immersioni.

Portofino è un patrimonio che tutto il mondo ci invidia: le sue case, le sue ville, la piazzetta, San Fruttuoso, la natura del suo promontorio. è un esempio rarodi perfetta integrazione tra uomo e natura. Anche il suo mare è importante e raro: da ormai oltre un secolo i biologhi marini sanno quali ricchezze nascondano le acque di Portofino. La straordinaria bellezza dei fondali che circondano il promontorio di Portofino rappresenta un forte richiamo per i subacquei per le immersioni.
L'Area Marina Protetta del Promontorio di Portofino è stata istituita dal Ministero dell'Ambiente nel 1999 con l'obiettivo di valorizzare le risorse biologiche e geomorfologiche della zona e diffondere la conoscenza dell'ecologia e della biologia. Partendo da Camogli, la riserva si spinge fino alle porte di Santa Margherita Ligure.

Il Promontorio di Portofino si protende in m/Images/Gorg.jpg (5 Kb)are per circa 4 Km e rappresenta uno degli scenari più suggestivi della riviera ligure. Delimitato dal Golfo Paradiso e da quello del Tigullio, è caratterizzato da una notevole varietà di ambienti; dalle insenature si gettano in mare alte falesie che proseguono sott'acqua alla profondità di 50 metri, dove si trovano ampie distese sabbiose. Qui, i fondali ricchi di biocenosi, si caratterizzano per la presenza costante di fessure, anfratti e tettoie, ambiente ideale per il riparo di numerose specie di pesci e molluschi. Facendo immersioni n queste limpide acque, possiamo ammirare il meraviglioso corallo rosso che caratterizza alcuni tratti delle pareti sommerse e incontrare dentici in caccia e cernie che si affacciano dalle loro tane.

Famosa in tutto il mondo è la statua del "Cristo degli abissi". Posta in una baia nell'insenatura di S. Fruttuoso a 17 metri di profondità, accoglie ogni giorno i subacquei in immersione a braccia aperte in una delle immersioni più celebri e affascinanti. L'Area Marina Protetta del Promontorio di Portofino è suddivisa in tre zone, A, B e C, a seconda della ricchezza dei fondali e del pregio ambientale dei siti.
All'interno è possibile effettuare visite nei siti della zona B o nelle zone C come prescrive il regolamento. Nella zona A (Cala dell'Oro) è proibita qualsiasi tipo di attività, comprese le immersioni

 

/Images/haven01.jpg (16 Kb) /Images/promontorio1.jpg

RELITTO HAVEN

PROMONTORIO DI
PORTOFINO

 
   
PADI eLearning Corsi da Sub Acquasub Attrezzatura Subacquea Academy Sub
 
 
  Corderia Nazionale su Facebook